La Defensor fa visita a Ragusa
Scritto da Administrator   
Sabato 31 Marzo 2012 12:38

Impegno molto difficile sulla carta per la Defensor che, in questa domenica, vola in direzione Sicilia per cercare di contrastare il passo a Ragusa. Le ragazze gialloblù, reduci da una serie di sconfitte di misura, tenteranno l’impresa sul parquet della capolista del girone di serie A2 nazionale, una formazione che, insieme alla Termocarispe La Spezia, guarda tutti dall’alto con un bilancio di ben diciannove vittorie e sole quattro sconfitte.

 

 

Il tecnico Marco Savini ha a disposizione un gruppo ricchissimo di talento, in cui la giocatrice più carismatica e nota anche agli sportivi viterbesi è certamente Svetlana Kouznestova, grande ex di questa sfida e capace di portare alla sua squadra venti minuti di esperienza e quasi sei punti a partita.

I due principali riferimenti offensivi sono però costituiti da giocatrici che hanno militato per molte stagioni nel massimo campionato e rappresentano un lusso assoluto per la A2. Clarisse Machanguana segna 15,7 punti e conquista quasi 9 rimbalzi di media, cifre importanti anche perché vengono messe insieme in poco più di 27 minuti di utilizzo sul parquet. Ancora più pericolosa, statistiche alla mano, è Mara Buzzanca, quasi 16 punti in 31 minuti sul parquet, un’esterna che può colpire da fuori ma anche in penetrazione e rappresenta un pericolo per qualsiasi difesa.

Da tenere in grande considerazione anche Lidia Manzini e Rebecca Lia Valerio, tanti minuti sul parquet per garantire energia e talento, così come va seguita la giovane Martina Bestagno, arrivata nel mese di febbraio ma già capace di avere un impatto notevole con quasi nove punti a partita e un contributo solido anche a rimbalzo, molto simile a quello garantito da Silvia Sarni che completa un reparto lunghe di assoluta eccellenza per la categoria e che non sfigurerebbe nemmeno al cospetto di diversi team del massimo campionato.

Per la formazione di Carlo Scaramuccia l’impresa di uscire con un risultato positivo  dal parquet di Ragusa è ancora più difficile perché c’è da fare i conti anche con l’assenza pesante di Alessandra Boi, alle prese con impegno di lavoro che non le consentiranno di partire con la squadra per la Sicilia. Recuperata in extremis invece Alice Richter che ha dovuto saltare gli ultimi allenamenti a causa di una distorsione alla caviglia sinistra; l’ala sarà regolarmente al suo posto insieme ad alcune giovani come Serafini e Gasbarri che, martedì, saranno in campo con la formazione under 19 nello spareggio contro Sorrento che vale le finali interzona. La gara si disputerà a Venafro e rappresenterà un appuntamento importante nella stagione di questo gruppo che ha molte atlete sotto età e potrebbe crescere molto continuando a lavorare con impegno e serietà.

La palla a due della sfida della gara tra Passalacqua Spedizioni e Defensor è prevista alle 18 e la coppia arbitrale designata sarà composta da Michele Leoni Orsenigo di Cantù e Domenico Ielo di Reggio Calabria.

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor