Defensor battuta nel recupero a Napoli
Scritto da Administrator   
Lunedì 09 Aprile 2012 12:02

Saces Dike Napoli – Defensor Viterbo – 89 – 56

Napoli: Bove 10 (1/5,1/4), Orazzo 10 (2/3,2/2), Cupido 11 (4/7,0/1), Scala 2 (1/1), Miccio 21 (4/5,4/4), Natale (0/1), Bocchetti 12 (3/7,0/3), Gemini 5 (1/2,1/2), Fedele 2 (1/1), Pavel 16 (3/4,3/4). All. D’Albero

Defensor: Gasbarri ne, Boi 9 (3/5,1/3), Yordanova 6 (0/5,1/6), Romagnoli 4 (2/6,0/1). Scoscia 2 (1/1,0/1), Richter 10 (5/11,0/1), Narcisi (0/1), Serafini 14 (6/8,0/1), Scimitani 7 (3/9,0/1), Spirito 4 (2/8). All. Scaramuccia

Arbitri: Pepe e Mottola

Note: Tiri liberi Napoli 16/17, Defensor 6/10. Rimbalzi Napoli 37 (Pavel 9), Defensor 33 (Richter 6). Parziali 10’ (23-16), 20’ (37-25), 30’ (65-38). Nessuna uscita per 5 falli

 

 

Niente da fare per la Defensor nella trasferta di Napoli, recupero della gara non disputata lo scorso 12 febbraio a causa della neve che aveva reso impossibile il viaggio delle gialloblù in Campania.

La squadra di coach Carlo Scaramuccia è rimasta sostanzialmente in partita per due quarti, poi però ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte all’eccezionale giornata al tiro delle napoletane che hanno concluso l’incontro con il 55% sia da due che da tre e con un solo errore su 17 tentativi dalla lunetta. Percentuali incredibili che, specialmente nel secondo tempo, hanno punito ogni tentativo delle viterbesi di rimanere agganciate alla partita. Difficile farlo anche in considerazione della scarsa precisione che le ragazze gialloblù hanno evidenziato sul parquet napoletano; i 56 punti finali sono stati frutto del 40% da due e di un pessimo 14% (2/14) dalla lunghissima distanza, valori resi solo più accettabili dall’ultima frazione, in cui i tecnici hanno dato spazio a quasi tutte le giocatrici con il risultato ormai deciso.

Per la Defensor da sottolineare la bella prestazione di Serafini, miglior realizzatrice con 14 punti e tanta energia messa in campo.

Ora rimangono due partite da disputare per il quintetto di Scaramuccia che ospiterà Ancona e chiuderà la stagione regolare a Porano contro la Ceprini Orvieto; l’obiettivo resta quello di vincere per agganciare Siena e recuperare una posizione in vista dei playout, in cui le viterbesi dovranno giocarsi la permanenza nel campionato di serie A2 femminile.

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor