Le under 19 chiudono bene la fase interregionale
Scritto da Administrator   
Giovedì 19 Aprile 2012 16:31

Una vittoria e due sconfitte per le ragazze Under 19 delle Ants, impegnate a Cesenatico nel girone che valeva l’accesso alle finali nazionali di categoria.

Con un gruppo molto giovane che aveva perso diversi elementi importanti rispetto alla passata stagione, la squadra gialloblù si è comportata molto bene, riuscendo anche a terminare la sua avventura con un bel successo contro il Cus Chieti nella terza e ultima sfida del mini concentramento.

Nelle prime due giornate di gara c’erano state le sconfitte contro Ginnastica Triestina e San Martino di Lupari, due stop annunciati con avversarie molto agguerrite e considerate giustamente le favorite per l’unico posto disponibile in questo girone. Soprattutto contro San Martino di Lupari, però, le Ants avevano già mostrato ottime cose, rimanendo a lungo agganciate alle avversarie.

Nella gara conclusiva le Ants hanno affrontato il Cus Chieti che, proprio come le viterbesi, era stato sconfitto sia dalle friulane che dalle venete. Il quintetto allenato da Carlo Scaramuccia ha disputato un match molto solido, dimostrando grinta in difesa e attenzione in attacco, affidandosi alla solita Serafini ma anche a Gasbarri e Seralessandri che hanno portato un contributo importante. Da lodare comunque l’atteggiamento di tutta la squadra che si è battuta con impegno ed ha dimostrato di volersi congedare a tutti i costi con un risultato favorevole.

Alla fine è arrivata infatti la vittoria per 59-49 che consente di tracciare un bilancio ancora più positivo della tre giorni romagnola: “Sono contento per come si sono comportate le ragazze – fa sapere Scaramucciarispetto ad un anno fa non avevamo più l’intero gruppo di Tarquinia, ma nonostante questo siamo andati addirittura meglio. La gara con Chieti è stata certamente particolare perché eravamo entrambe fuori e le motivazioni non saranno state al massimo, però la squadra si è comportata bene e posso affermare che si è trattato di un’esperienza importante per questo gruppo”.

Nella foto: Martina Gasbarri

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor