Defensor battuta dalla Consum.it Siena
Scritto da Administrator   
Domenica 13 Maggio 2012 18:15

Consum.it Siena - Defensor Viterbo45 39


Siena: Biscarini 2, Torre 4, Grillo 6, Petrassi 8, Piroli 7, Bozzi 5, Delibasic 13, Renzoni ne, Nardi ne, Vezzosi. All. Binella

Defensor: Seralessandri ne, Boi 9, Yordanova 8, Romagnoli 6, Scoscia 2, Richter 7, Narcisi, Serafini 1, Scimitani 4, Spirito 2. All. Scaramuccia

Arbitri: Giulio Pepponi di Spello (PG) e Carlo Posti di Marsciano (PG)

Note: Tiri liberi Consum.it 12/21, Defensor 4/11. Parziali 10’ (15-5), 20’ (21-21), 30’ (35-31)

 

 

 

Il primo atto della serie playout tra Consum.it Siena e Defensor Viterbo va alla formazione toscana che, sul proprio parquet, batte 45-39 le gialloblù di Carlo Scaramuccia e si porta ad una sola vittoria dalla permanenza nel campionato di serie A2 femminile.

Il quintetto viterbese denota i soliti problemi in attacco, tirando con percentuali scadenti sia dal campo che dalla lunetta, e paga un primo quarto con soli cinque punti a referto e tantissimi errori; Siena non fa moltissimo di più ma appoggia il gioco sull’ottima Delibasic e trova un contributo solido anche da altre giocatrici, andando al primo riposo con un vantaggio in doppia cifra. La Defensor ha il merito di reagire nella seconda frazione, in cui l’attacco trova finalmente qualche buona conclusione e la difesa tiene Siena a soli cinque punti. Le due squadre tornano quindi negli spogliatoi in perfetta parità e l’equilibrio rimane anche nella terza frazione, caratterizzata sempre da pochi canestri e molto nervosismo, più che legittimo data la posta in palio; la Defensor non riesce a rimontare e, pur tenendo Siena ad appena dieci punti realizzati nei dieci minuti conclusivi, non trova mai la forza per avvicinarsi e per riaprire davvero la gara.

“Non possiamo pensare di vincere tirando con queste percentuali – commenta coach Scaramuccianemmeno limitando le avversarie a 45 punti. Peccato aver sprecato questa occasione ma dal nostro punto di vista cambia poco: sapevamo di dover vincere una volta a Siena per salvarci, quindi ora pensiamo a pareggiare i conti in casa e poi cercheremo di cogliere quel successo esterno alla bella”.

Gara due si disputerà giovedì alle 19 al PalaMalè e per la Defensor sarà in ogni caso l’ultima apparizione stagionale di fronte al proprio pubblico: una gara da vincere a tutti i costi per continuare a sperare nella salvezza.

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor