Defensor obbligata a vincere con Siena
Scritto da Administrator   
Mercoledì 16 Maggio 2012 16:05

Non ci sono alternative alla vittoria per la Defensor che, in questo giovedì pomeriggio, ospita al PalaMalè la Consum.it Siena nel secondo atto della serie playout del campionato di A2 nazionale.

 

 

Dopo la sconfitta maturata sabato in Toscana, le gialloblù sono obbligate a vincere per evitare di chiudere qui la loro stagione e di retrocedere in serie B. La serie si disputa infatti al meglio delle tre partite e la Defensor, in svantaggio per 1-0, deve interrompere la striscia di ko consecutivi tra stagione regolare e playout per rinviare ogni verdetto a sabato prossimo, ancora una volta sul parquet delle senesi.

Il primo match ha evidenziato i problemi attuali delle viterbesi, frenate da troppi errori in attacco e da scelte non sempre felici; il fattore campo potrebbe dare una spinta in più al quintetto di Carlo Scaramuccia che, nella precedente serie contro la Carpedil Battipaglia, è andata vicina al successo dimostrando carattere e voglia di lottare fino all’ultimo.

In questi primi giorni della settimana lo staff tecnico ha lavorato per cercare di preparare al meglio la seconda sfida, la condizione fisica è complessivamente buona e tutto lascia credere che verranno confermate le stesse dieci giocatrici scese in campo a Siena. Molto anche il tempo dedicato a sedute di tiro per provare ad alzare un po’ le percentuali sia dal campo che dalla lunetta, autentico tasto dolente delle partite disputate recentemente.

“Non ci sono molti discorsi da fare – commenta coach Scaramucciase abbiamo qualcosa da dire dobbiamo farlo in campo, nell’unico modo possibile, vale a dire vincendo la partita e andando poi a Siena a giocarcela. Sapevamo che sarebbe stato difficile invertire una tendenza negativa che dura ormai da diverse settimane, ma la squadra ha reagito ad un pessimo primo quarto ed ha tenuto testa alle avversarie per molti minuti. Purtroppo è difficile pensare di portare a casa la vittoria senza fare canestro ed è qualcosa che ci sta succedendo troppo spesso. Dobbiamo ripartire dalle cose buone e tutte le giocatrici devono prendersi le loro responsabilità; solo così possiamo sperare davvero di vincere e restare in corsa”.

La palla a due del match è prevista alle 19 e la direzione di gara sarà affidata ai signori Giuseppe Balducci di Valvasone (PN) e Fabio Poletti di Lambrugo (CO).

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor