Defensor battuta in finale ad Ancona
Scritto da Administrator   
Lunedì 17 Settembre 2012 14:09

La Defensor torna con il secondo posto e molte indicazioni utili dalla trasferta di Ancona, dove ha preso parte al Trofeo Vesta organizzato dalla società dorica. La formazione gialloblù, dopo aver superato in semifinale le marchigiane di Civitanova, ha incontrato in finale le padrone di casa di Ancona, cedendo per 77-55.

Un divario ampio ma maturato solo nella seconda metà di gara, dopo che i primi venti minuti si erano chiusi con le squadre separate solamente da sei punti (30-24). Coach Carlo Scaramuccia ha ruotato tutte le giocatrici con l’unica eccezione di Valeria Carnemolla, ancora indisponibile ma sempre più vicina all’esordio in campo con la sua nuova squadra.

Minuti preziosi quindi per i nuovi arrivi come Manzotti che, alla fine, è risultata la migliore realizzatrice della squadra ed ha messo in evidenza grande grinta e determinazione. In campo anche le più giovani, con Scaramuccia che non ha voluto spremere troppo le presunte titolari e le ha tenute a lungo a riposo.

“Non ci interessava il risultato ma una verifica del lavoro fatto – commenta il tecnico gialloblù – abbiamo affrontato una squadra di valore ma il divario finale non rispecchia quello che si è visto sul parquet, almeno per metà partita. Ci sono state cose che hanno funzionato abbastanza bene ed altre su cui dovremo lavorare a fondo, come del resto è normale in questa fase della preparazione. L’aspetto positivo è che non ci sono grossi problemi fisici e possiamo lavorare bene durante la settimana; abbiamo diverse giocatrici nuove, l’amalgama dovrà essere costruito strada facendo e sono proprio partite come quella con Ancona a permetterci di crescere. Sono test significativi di cui dobbiamo fare tesoro per migliorare e presentarci al debutto in campionato in buone condizioni”.

Anche nei prossimi giorni le parole d’ordine in casa Defensor saranno allenamento ed amichevoli: un ritmo sostenuto fatto di sedute atletiche e tecniche e diversi match per continuare quella crescita graduale nell’intesa sul parquet. Giovedì pomeriggio alle 17,45 arriverà al PalaMalè il quintetto di Santa Marinella e, per i supporters gialloblù, sarà la prima occasione di vedere dal vivo la squadra di Scaramuccia. Nel successivo fine settimana un altro torneo, questa volta a Latina, e sette giorni dopo un quadrangolare a Santa Marinella, ultimi appuntamenti prima di debuttare in campionato contro College Italia.

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor