Defensor battuta da Ancona nel torneo di S. Marinella
Scritto da Administrator   
Lunedì 01 Ottobre 2012 11:59

“Lo considero un piccolo passo indietro e devo dire che non mi è piaciuto affatto, ma meglio che sia successo ora piuttosto che a campionato iniziato”.

Coach Carlo Scaramuccia è decisamente poco soddisfatto della prestazione della sua Defensor, sconfitta 62-49 da Ancona nella finalissima del quadrangolare disputato a Santa Marinella, ultimo appuntamento fissato nella marcia di avvicinamento alla stagione ufficiale di serie A2 nazionale.

Al di là della sconfitta che comunque può starci, contro un’avversaria di pari categoria, il tecnico gialloblù ha dovuto fare i conti con una prova ben poco brillante sotto tutti i punti di vista: “La partita si è decisa già nei primi due periodi, quando noi abbiamo sbagliato tiri facili ed abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato in difesa. Siamo stati troppo molli, abbiamo concesso spazi ed opportunità alle nostre avversarie che sono state brave ad approfittare. Nel secondo tempo le cose sono andate meglio ma ormai la gara era andata, se non altro ho visto qualche progresso sul piano della determinazione”.

La Defensor ha affrontato questa finale dopo aver superato nettamente in semifinale il Cus Roma. Il tecnico ha dovuto però fare a meno di entrambi i suoi playmaker, Valeria Carnemolla e Silvia Scoscia, entrambe fermate da qualche problema fisico che ha impedito loro di scendere in campo.

“Le assenze ci hanno condizionato, ho dovuto fare giocare Bernardini da playmaker e non è proprio il suo ruolo, ma ribadisco che il problema principale è stato l’approccio alla gara, un aspetto su cui dovremo certamente lavorare. Manca una settimana all’esordio in campionato, c’è tempo per sistemare qualche dettaglio sul piano tecnico e tattico e per recuperare un po’ di brillantezza fisica, ma la determinazione con cui si iniziano gli incontri è qualcosa che deve essere sempre presente, indipendentemente da chi va sul parquet”.

In questa ultima settimana ancora allenamenti verso l’esordio che si terrà domenica prossima, 7 ottobre, sul parquet di College Italia, formazione composta da giovani di interesse nazionale.

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor