Difficile trasferta a La Spezia per la Belli 1967
Scritto da Administrator   
Sabato 23 Novembre 2019 21:55

Torna il campionato di serie A2 di basket femminile e per la Belli 1967 Landscape la nona giornata propone la difficile trasferta di questa domenica pomeriggio sul parquet di La Spezia. Le liguri sono seconde in classifica con sei vittorie e una sola sconfitta e sono rimaste le inseguitrici più vicine della capolista imbattuta Campobasso; il lavoro di coach Marco Corsolini sta dando ottimi frutti e il resto lo sta facendo un organico che ha qualità e profondità in tutti i reparti.

 

Ben quattro giocatrici stanno viaggiando oltre la doppia cifra media per punti segnati: la leader in questo senso è l’ala/pivot Silvia Sarni, giocatrice esperta con stagioni importanti in società prestigiose quali Taranto, Como, Napoli e Faenza tra le altre. Se si eccettua la gara con Roma in cui è rimasta a sedere, nelle altre sei partite ha segnato 15 punti di media con 8 rimbalzi e sarà lei con ogni probabilità il pericolo pubblico numero uno per la difesa gialloblù. Sotto canestro, però, massima attenzione anche all’energia di Nene Diene (quasi 9 punti e 7 rimbalzi per gara) e Isabela Olajide (più di 10 punti e oltre 6 rimbalzi per gara) mentre sul perimetro la coppia composta dalla play croata Lana Packovski (quasi 13 punti e 3 assist) e da Elisa Templari (10,5 punti) assicura punti e leadership per tutte le compagne.

Una partita che si preannuncia molto complicata per la Belli 1967 Landscape, come conferma il tecnico Carlo Scaramuccia: “Sapevamo di avere un ciclo di impegni molto difficili e questa gara è forse la più difficile di tutte. Loro sono forti in ogni reparto, hanno centimetri, esperienza e talento in quantità e vorranno sfruttare il turno di riposo di Campobasso per portarsi in testa alla classifica. Noi non abbiamo giocato bene contro Umbertide, troppi errori sia in attacco che in difesa e poca concentrazione nei momenti in cui potevamo provare a rientrare. Sono problemi che si pagano soprattutto contro le squadre di prima fascia e dobbiamo lavorare perché non si ripetano”.

Buone notizie dall’infermeria con l’organico che ha lavorato al completo e senza particolari problemi: lo staff tecnico potrà decidere chi schierare a referto soprattutto tra le giovanissime mentre le senior saranno tutte regolarmente a disposizione.

La palla a due è prevista per le 18 e la direzione di gara sarà affidata a Federica Servillo di Perugia e Francesco Venturini di Lucca.

 

Sponsor

Main Sponsor


Sponsor